I NOSTRI CORSI

> Corso di formazione professionale per accompagnatore turistico

> Corso di formazione professionale per cuoco (III livello EQF)

> Tecnico delle attività di gestione del cliente, promozione della struttura ricettiva e gestione del personale preposto al ricevimento

 

Nel quinquennio che andrà dal 2018 al 2022 l’Italia avrà bisogno di circa due milioni e mezzo di nuove persone da inserire nel mondo del lavoro, e oltre il 70 per cento di questi nuovi ingressi, ovvero 1,8 milioni di lavoratori, dovrà possedere competenze piuttosto elevate e qualificate. Fra questi nuovi posti di lavoro, una significativa parte verrà calamitata dal turismo, settore che è – all’interno del comparto dei servizi – il più promettente in termini di capacità di espansione.

Il settore rappresenta dunque un’ottima prospettiva per coloro che vogliono formarsi in questo particolare indirizzo, che nella scala nazionale dei fabbisogni si trova al quarto posto. Turismo, enogastronomia e ospitalità ricettiva sono infatti le specializzazioni che creeranno, nel prossimo quinquennio, ben 85.100 posti di lavoro a livello nazionale; ben più di quelli offerti a coloro che sono specializzati nei settori delle lingue, agrario, informatica e telecomunicazioni.

(fonte Unioncamere)

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER ACCOMPAGNATORE TURISTICO

PROFILO PROFESSIONALE: L’Accompagnatore turistico, ai sensi dell’art. 114 della L.r. 86/2016, è chi, per professione, accompagna singole persone o gruppi durante viaggi attraverso il territorio nazionale o estero per curare l’attuazione dei programmi di viaggio e assicurare i necessari servizi di assistenza per tutta la sua durata, fornendo significative informazioni di interesse turistico sulle zone di transito, al di fuori dell’ambito di competenza delle guide turistiche.
L’accompagnatore turistico assicura il perfetto svolgimento dei viaggi di gruppo in Italia e all’estero.
Segue i turisti all’interno di ogni tappa del programma di viaggio: dall’assistenza al check-in negli aeroporti e negli hotel all’accompagnamento dei gruppi in visite libere, in giro per le città più interessanti.
Durante il viaggio fornisce informazioni turistiche generali sulle destinazioni visitate, coordina il proprio lavoro con gli altri professionisti (es: gli autisti di bus turistici) e controlla la qualità dei servizi offerti all’interno del programma di viaggio, come pranzi, cene, tour e attività. È una figura professionale diversa rispetto alle guide locali e alle guide ambientali escursionistiche (GAE): mentre le guide si occupano delle visite a musei, palazzi storici, parchi naturali e territori a forte interesse paesaggistico, l’accompagnatore turistico si occupa dell’intera riuscita di un programma di viaggio.

DESTINATARI E REQUISITI D’ACCESSO: possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado. Conoscenza di una lingua straniera Livello B1 o superiore. Per i candidati non comunitari è richiesta la conoscenza della lingua italiana non inferiore al livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.

PIANO DI STUDI: Legislazione organizzazione turistica statale e regionale. Diritto del lavoro, sicurezza. Elementi di storia e storia dell’arte. Trasporti e comunicazioni. Aspetti socio-relazionali delle comunicazioni. Lingue straniere. Tecniche logistico-organizzative. Conduzione dei gruppi.

DURATA: 300 ore di cui 100 di tirocinio e 28 di formazione a distanza
SEDE DI SVOLGIMENTO DELLE LEZIONI: La Base – via Leoncavallo 15/2, Firenze
COSTO DEL CORSO: € 680,00

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER CUOCO (III livello EQF)

Attività formativa riconosciuta dall’Amministrazione provinciale di Firenze ai sensi dell’art. 17 comma 1 lett. B Legge regionale 32/02, con A.D. n. 4137 del 05/11/2012

DURATA: 900 ORE (di cui 450 di formazione in aula e 450 di stage)
SEDE DI SVOLGIMENTO DELLE LEZIONI: via dei Pucci, 11 – FIRENZE
TITOLO RILASCIATO: Attestato di qualifica per Addetto all’approvvigionamento della cucina, conservazione e trattamento delle materie prime e alla preparazione dei pasti
COSTO DEL CORSO: € 2.400 (€200 per iscrizione, una rata da €400 e cinque rate successive da €360)

LA FIGURA PROFESSIONALE: La figura formata dal corso opera in aziende della ristorazione commerciale e collettiva. Si occupa di acquistare, ricevere e controllare la merce e i cibi freschi, di preparare piatti semplici e supportare l’attività del capocuoco, di preparare semilavorati trattando le materie prime necessarie alla preparazione dei piatti, di predisporre ed elaborare i menù. Si occupa inoltre della gestione della dispensa, della cura di ambienti, macchinari, attrezzature ed utensili della cucina.

OBIETTIVI DEL CORSO: Al termine del corso l’allievo conoscerà i criteri per la scelta dei prodotti e delle materie prime, la loro trasformazione e corretta conservazione. Comprenderà inoltre come applicare correttamente tecniche e metodi di cottura per diversi tipi di pietanze. La figura in uscita avrà le necessarie competenze e abilità per poter lavorare in ambienti ristorativi come assistente a chef e cuochi.

MATERIE DI INDIRIZZO: Principi di dietetica. Trattamento e conservazione cibi e bevande. Alimentazione e terza età. HACCP. Tecniche di confezione culinaria. Composizione del menù. Strumentazione e porzionatura.

REQUISITI D’ACCESSO: Compimento del 18° anno di età alla data di avvio del percorso formativo. Diploma di scuola secondaria di primo ciclo oppure assolvimento di obbligo scolastico con licenza elementare più esperienza lavorativa triennale. Per i candidati non comunitari è richiesta la conoscenza della lingua italiana non inferiore al livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.

TECNICO DELLE ATTIVITÀ DI GESTIONE DEL CLIENTE, PROMOZIONE DELLA STRUTTURA RICETTIVA E GESTIONE DEL PERSONALE PREPOSTO AL RICEVIMENTO

Attività formativa riconosciuta dall’Amministrazione provinciale di Firenze ai sensi dell’art. 17 comma 1 lett. B Legge regionale 32/02, con A.D. n. 4137 del 05/11/2012

DURATA: 600 ORE (di cui 300 di stage aziendale e 26 di formazione a distanza)
SEDE DI SVOLGIMENTO DELLE LEZIONI: via Leoncavallo, 19 – Firenze
TITOLO RILASCIATO: Attestato di qualifica di tecnico delle attività di gestione del cliente, promozione della struttura ricettiva e gestione del personale preposto al ricevimento (256)
COSTO DEL CORSO: € 1.800,00

PROFILO PROFESSIONALE: Il percorso è finalizzato a formare una figura che svolge attività di pubbliche relazioni, cura l’attuazione delle politiche di comunicazione e di promozione dell’azienda, elabora le politiche del booking. Ha contatti con fornitori ed intermediari (agenti di viaggi e Tour Operator), partecipa a fiere di settore o a workshop. Si occupa di ripartire compiti e responsabilità agli addetti al ricevimento. Lavora, sia in autonomia che in team, con tutto il reparto del ricevimento e l’area amministrativa. È impiegato nelle piccole, medie e grandi imprese ricettive o di catena.

REQUISITI D’ACCESSO: Diploma presso licei o istituti di formazione tecnica e professionale. I candidati devono inoltre dimostrare la conoscenza di due lingue estere di livello B2 del Quadro di Riferimento Comune Europeo per la Valutazione delle lingue. Sono previsti riconoscimenti crediti in ingresso e riduzioni del costo e della durata complessiva del corso sulla base dei crediti riconosciuti, ai sensi degli standard regionali di cui l’allegato A “Disciplinare per l’attuazione del sistema regionale delle competenze previsto dal regolamento di esecuzione della L.R. 32/2002”, D.G.R. n.532/2009 e s.m.i.

Contattaci ora!

Inviaci una mail e risponderemo appena possibile. Grazie!

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca